Andare in bicicletta riduce il rischio di diabete

man-bikeAndare in bicicletta fa bene alla salute. La frase è una banalità bella e buona ma trova un fondamento scientifico nel recente studio dell’University of Southern Denmark, e pubblicato su Plos Medicine. Secondo la ricerca, condotta su un campione di 50mila persone (24.623 uomini e 27.890 donne) di età compresa fra i 50 ed i 75 anni, pedalare contribuirebbe a ridurre del 20% il rischio di ammalarsi di diabete. Sorprendente il dato secondo cui addirittura il 96% dei partecipanti che utilizzava quotidianamente la bicicletta non presentava alcun rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2. Altro dato interessante è quello secondo cui, il miglioramento dello stato di salute riscontrato con l’utilizzo più frequente della bici, prescinda completamente dall’età, dal peso e dall’alimentazione condotta fino a quel punto.

Se per i paesi del nord rappresenta la normalità, l’utilizzo della bicicletta in Italia è una pratica ancora poco diffusa e che andrebbe sicuramente incentivata considerato che ci sono ben 3 milioni di persone a cui va ad aggiungersi 1 milione di cittadini che non sa di averlo.