Arriva l’influenza invernale

In Italia è già arrivata l’influenza invernale. Si tratta di un virus di specie B  già isolato dai ricercatori di Parma.

Fortunatamente il virus ha bisogno per circolare di temperature più basse, pertanto dovremmo essere al sicuro per qualche altra settimana.

Gli esperti consigliano la vaccinazione contro l’influenza nel più breve tempo possibile.

I vaccini saranno disponibili già da metà ottobre.  Matteo Bassetti presidente della Sita (Società italiana di terapia antinfettiva) spiega: “Quest’anno i virus saranno quattro: due virus di tipo A (si chiamano A-H1N1 e A-H3N2) e due di tipo B: il B Colorado e il B Phuket“.

Si stima che il virus metterà K.O. più di 6 milioni di italiani nella prossima stagione. Altri 8 milioni contrarranno virus con sintomi simili all’influenza.

I principali sintomi di questa influenza autunnale saranno: febbre oltre i 38 gradi, presenza di almeno un sintomo sistemico (dolori muscolari o articolari) e presenza di un sintomo respiratorio (tosse, raffreddore, mal di gola).