Ascoltare musica può aiutare a ridurre lo stress

Secondo uno studio, condotto presso la Queen’s University di Belfast e guidato dalla ricercatrice Jenny Groarke, la musica oltre ad essere un piacere può essere considerata terapeutica.

Diversi studi hanno potuto già dimostrare gli effetti positivi della musica sullo sviluppo dei neonati prematuri.

La ricerca recentemente  pubblicata sulla rivista scientifica Plos One ha coinvolto 80 partecipanti che sono stati invitati ad ascoltare la propria musica preferita. È emerso che questa pratica aiuta a scaricare lo stress e a migliorare il proprio umore.

I partecipanti sono stati sottoposti alla ‘Trier Social Stress Task’, un test molto utilizzato in psicologia, che consiste nella sottoporre i pazienti allo stress di parlare in pubblico. Lo studio ha suddiviso i partecipanti in due gruppi. Al primo gruppo è stata fatta ascoltare la propria musica preferita per 10 minuti prima della presentazione orale, il secondo gruppo invece ha visionato un documentario scientifico per lo stesso lasso di tempo. Al termine della prestazione si è potuto constatare che Il primo gruppo ha avuto ottenuto un performance migliore.

La ricercatrice Jenny Groarke ha spiegato che ascoltare brani di proprio gradimento aiuta a combattere lo stress e a sentirsi meglio, a prescindere dal genere o dal ritmo.