Come possiamo affrontare al meglio l’autunno?

Come possiamo affrontare al meglio l’autunno? La Dott.ssa Cristina Settanni, naturopata ci spiega quali sono i segreti che possono aiutarci a recuperare tutte le energie che ci servono per il “riavvio”.

Ci aspetta un autunno pieno di cose da fare per cui traiamo beneficio, in questa fase di passaggio, di tutto quello che abbiamo incamerato dall’energia solare dell’estate. E poi un consiglio molto pratico che mi sento di dare è quello di non cominciare subito con i ritmi frenetici ai quali eravamo abituati prima dell’estate. È consigliabile cominciare gradatamente con delle piccole pause che fanno molto bene. A volte sembrano poche ma in realtà sono molto utili a staccare la spina e consentire alla mente di rilassarsi anche solo per qualche minuto“.

Secondo la Dott.ssa Settanni anche l’alimentazione è importante: “Noi abbiamo a disposizione la natura e quando parliamo di alimenti non raffinati la natura è la più grande alleata per il nostro benessere perché ci sono cibi di stagione ricchissimi di colori, ricchi di vitamine e sostanze nutrienti che fanno molto bene e che ci possono aiutare. Quindi nel carrello non devono mai mancare la frutta fresca di stagione, le verdure di stagione, le proteine e i carboidrati, tra questi privilegiamo sicuramente i cereali integrali perché è importante che nella nostra alimentazione non vengano introdotti troppi cibi raffinati perché sono privi di sostanze nutrienti e sono anche infiammatori. Quindi è bene scegliere tutto ciò che è naturale“.

Secondo gli esperti la categoria che soffrirà più di tutte il rientro alla routine è quella delle “donne multitasking”. La Dott.ssa Settanni conclude: “Di rimedi naturali ce ne sono moltissimi ma prima di parlare di questi vorrei dire che è importante rallentare il ritmo per fermarsi e capire quali sono le priorità. E poi dire qualche no. Un no detto agli altri può sembrare una cosa spiacevole ma spesso si trasforma in un si detto a noi stessi. Mettere tra le priorità soprattutto delle micro pause di cui abbiamo bisogno e sicuramente avvalersi di rimedi naturali che possono venire in aiuto. Nel caso specifico del multitasking mi viene in mente ad esempio la rodiola che è una pianta tonico adattogena molto bella ed aiuta ad affrontare il surmenage fisico e mentale e supportare in questi momenti. Inoltre è possibile avvalersi del magnesio, un minerale prezioso molto utile e piace molto alle donne. E poi si può attingere anche le vitamine del gruppo B sono molto utili quando ci si sente spossate e stressate sia a livello fisico che mentale. Insomma di rimedi naturali ce ne sono davvero tanti“.

Foto di halayalex – it.freepik.com