In Bolivia i cuori più sani del mondo

elder-742987_1920Nell’Amazzonia boliviana vive una popolazione, che ha il primato di avere i cuori più sani al mondo.

Gli abitanti di questi villaggi sono indigeni del Sudamerica, i quali hanno condizioni e stili di vita totalmente diversi da quelli presenti in occidente. Così, per dieci anni, un team di ricercatori del Saint Luke’s Mid America Heart Insitute, guidati dal Prof. Hillard Kaplan, ha monitorato le condizioni di salute di questa popolazione utilizzando la TAC. I risultati di questa lunga analisi sono stati che in questo paese non presenti patologie cardiovascolari.

Infatti, i soggetti che sono stati analizzati (circa 700) vivono in capanne di paglia, privi di elettricità e di tutte le comodità a cui siamo abituati. Ma forse, proprio grazie a questo motivo, l’incidenza di cardiopatie è quasi nulla.

In media, un uomo percorre circa 15km al giorno. La loro dieta si basa quasi totalmente sui carboidrati, che rappresentano il 72% delle loro calorie giornaliere, poi consumano un 24% di proteine, delle quali solo il 17% di queste sono di origine animale, e il restante 7% deriva da pesci di acqua dolce.

Nonostante gli apparati cardiovascolari di questa popolazione siano i più sani al mondo, gli abitanti di questi villaggi soffrono di malattie, ormai quasi nulle nei nostri paesi, come per esempio la tubercolosi.