Cani e gatti in casa aiutano la salute di tutta la famiglia

Vivere con un cane o con un gatto risulta essere un toccasana per tutta la famiglia; infatti diversamente da come molti posso pensare molte ricerche hanno dimostrato che vivere con un animale domestico dimezza i rischi di insorgenza delle allergie.

Secondo uno studio del 2012 della University of California di San Francisco, la presenza di cani in casa genererebbe polveri che proteggono i più piccoli dal Virus Respiratorio Sinciziale (VRS), il virus stagionale cui sono dovute diverse affezioni delle vie aeree del bambino (tra cui l’asma infantile).

Una ricerca di Kuopio, in Finlandia, ha dimostrato che i piccoli che vivono a contatto con animali domestici mostravano una riduzione di disturbi come tosse, respiro sibilante e rinite.

Inoltre, secondo i dati pubblicati dalla American Heart Association, chi possiede un cane o un gatto riduce i rischi di attacco di cuore, sia per il supporto emotivo dato dagli animali domestici, sia per l’attività fisica che costringono a fare.

Infine, la Human society of the United States ha dimostrato che gli anziani che possiedono un cane o un gatto sono meno depressi e soffrono meno di solitudine; infatti l’animale domestico può aiutarli a  sentirsi utili dovendosi occupare delle loro necessità nonché meno solo e quindi a ritrovare una ragione per vivere.