I carboidrati la sera non fanno ingrassare

Secondo gli esperti dell’Istituto superiore di sanità mangiare carboidrati la sera non fa ingrassare.  Secondo la loro teoria non conta in che momento della giornata si mangino carboidrati, ma piuttosto quanti se ne consumano quotidianamente e di quante calorie totali si compone la nostra dieta.

Pane, pasta e riso dovrebbero essere consumati in porzioni adeguate al proprio fisico in proporzione anche  all’età e all’attività fisica svolta. È fondamentale evitare condimenti elaborati.

Secondo l’opinione comune, i carboidrati assunti prima di andare a dormire e in assenza di attività fisiche, hanno una maggiore probabilità di trasformarsi in grasso. Secondo gli esperti, invece il consumo energetico durante il sonno non è poi così diverso da quello di un’attività mattiniera sedentaria. Diversamente da ciò che si possa immaginare addirittura una cena a base di carboidrati può invece favorire il riposo notturno, stimolando la produzione di serotonina.

La causa principale dell’aumento di peso è l’eccesso di calorie rispetto al fabbisogno dell’organismo. Se si mangia più del necessario l’aumento di grasso corporeo è indipendente dalla composizione della dieta: a contare sono, infatti, le calorie totali.