Celiachia: quali sono gli alimenti da evitare

La celiachia è una infiammazione cronica dell’intestino tenue, scatenata dall’ingestione di glutine in soggetti geneticamente predisposti.

Generalmente i sintomi della celiachia si manifestano già durante lo svezzamento e possono portare a ritardo nello sviluppo e nella crescita. Quando invece si manifesta in età non infantile i sintomi sono principalmente di tipo gastroenterico (diarrea, dolori allo stomaco, senso di stanchezza, anemia e rash cutanei).

Chi soffre di celiachia deve evitare gli alimenti contenenti glutine e necessita di una rigoroso dieta gluten free, evitando il consumo di prodotti confezionati che prevedono una panatura a base di grano.

Fortunatamente in commercio esistono molti prodotti senza glutine. Si tratta di alimenti a base di mais, riso, grano saraceno e pseudo cereali naturalmente privi dell’allergene.

Gli alimenti da evitare in assoluto per chi soffre di celiachia sono: tutti i prodotti (pasta pane e prodotti da forno) che contengono grano, grano kamut, farro, orzo, segale. Prodotti con panatura e cereali per la prima colazione (salvo quelli a base di mais, riso e grano saraceno), zuppe a base di cereali, latte vegetale a base di cereali, dolci contenenti basi di frolla e birra.