A cosa servono i peli?

La  depilazione è diventata una pratica obbligatoria sia per le donne che per gli uomini. Eppure, seppur odiati, i peli hanno una loro precisa funzione.

Funzione protettiva: Peli e capelli hanno il compito di proteggere tutte le zone del corpo particolarmente delicate. Ciglia e sopracciglia impediscano al sudore e a oggetti estranei di penetrare nei nostri occhi. I peli del naso e delle orecchie evitano l’entrata di microscopici ma dannosi corpi all’inteno di narici e orecchie. I capelli riparano dal sole. I peli delle ascelle, invece, aiutano a ridurre l’attrito tra pelle e tronco, riducendo il rischio di irritazione e infine i peli pubici, proteggono le zone intime dall’ingresso di microbi e batteri.

Funzione sensoriale: i peli svolgono una importante funzione percettiva; sono infatti capaci di captare stimoli tattili altrimenti impercettibili grazie a una fitta rete nervosa che li circonda e che opera come una sorta di leva che amplifica gli stimoli tattili.

Funzione termoregolatrice: anche se l’evoluzione ha ridotto notevolmente tale  esigenza (al giorno d’oggi, l’uomo può fare a meno di peli e pellicce, dal momento che dispone di qualsivoglia indumento per proteggersi dal freddo). I pelli hanno anche il compito di protezione dal freddo infatti la loro funzione è quella di trattenere e ostacolando la perdita del calore corporeo.