Curare il raffreddore con una buona tisana

Con l’arrivo dell’autunno arrivano anche i primi malanni di stagione. Possiamo però non ricorrere subito ai medicinali, ma prevenire e curare raffreddore e mal di gola con delle ottime tisane che pare abbiano un elevato potere curativo.

Ecco alcuni esempi:

Tisana allo zenzero: ottima per prevenire il raffreddore. Si prepara con 2 cucchiaini di tè bancha, 2 chiodi di garofano, 1 pezzetto di cannella ed una grattuggiatina di zenzero essiccato.

Tisana alla cannella: ottima per ridurre le infiammazioni della gola e contro i malanni invernali. Si prepara con 2 cucchiaini di miele, 2 o 3 cucchiaini di cannella in polvere e 1 pizzico di pepe.

Tisana all’echinacea: è un ottimo rimedio per rafforzare le difese immunitarie, prevenire e combattere il raffreddore, l’influenza e i tipici malanni invernali. Versate 1 cucchiaino di echinacea essiccata in una tazza di acqua bollente e lasciate riposare per 5 minuti prima di berla.

Tisana alla melissa: ha ottime proprietà calmanti e sedative, utile in caso di raffreddore. Stimola la sudorazione, un aspetto importante che può contribuire ad abbassare la febbre e ad eliminare le tossine intrappolate nell’organismo. Versate 1 cucchiaino di melissa essiccata in ogni tazza di acqua bollente, lasciate riposare 5 minuti e filtrate.

Tisana al tiglio: adatta in caso di affezioni alle vie respiratorie e di stati febbrili. Anche il tiglio stimola la sudorazione e può aiutare ad abbassare la febbre. In una tazza da 200-250 millilitri d’acqua versate un cucchiaino di tiglio essiccato. Lasciate riposare per 5-7 minuti, filtrate e bevete.