Diete e sport: come vanno utilizzati questi strumenti?

IMG_0198Passate le vacanze natalizie, con annessi pranzi e cene, ci avviciniamo a quel periodo dell’anno dove tutti hanno un solo obbiettivo: mettersi in forma per l’estate.

Diete, sport, yoga e stregonerie varie, tanti sono i rimedi e tanti gli errori in cui è possibile cadere nel rimettersi in sesto. Per esempio un’insalata molto condita può contenere le stesse calorie di un hamburger, o un biscotto “dietetico” può contenere le stesse calorie di uno “normale”. Parlando invece di sport, il consiglio è di fare esercizi anaerobici (come sollevamento pesi) i quali sono più efficaci perché riducono i grassi e aiutano il metabolismo. Correre per un’ora non sempre comporta una perdita dei chili in eccesso, ma è comunque importante in quanto migliora la respirazione.

Altro putno importante è il sonno: bisogna dormire almeno 7 ore, perché altrimenti si rischia di non essere in grado di sopportare la fatica, e di conseguenza di non raggiungere gli obbietttici prefissati. Non bisogna pesarsi continuamente, in quanto il nostro peso è influenzato da vari fattori: quello che indossiamo, quello che abbiamo mangiato, ecc… È importante anche bere molto, perché una buona idratazione aiuta molto di più a perdere peso e ad evitare fastidiosi mal di testa dovuto all’esercizio fisico. Anche perché quando si dice “devo perdere peso” si intende dire che è necessaria una perdita di grasso.

Ultimo, ma forse più importante, è anche immettere la giusta quantità di calorie nel corpo, perché mangiare meno non vuole dire anche ingrassare di meno, anzi: si creano più danni mangiando poco, che mangiando le calorie necessarie al proprio organismo.