Ministero della Salute: attenzione ai disturbi del comportamento alimentare sempre più frequenti

I disturbi del comportamento alimentare rappresentano un insieme di patologie caratterizzate da un’alterazione delle abitudini alimentari e da un’eccessiva preoccupazione per il peso e per le forme del proprio corpo.

I principali disturbi del comportamento alimentare sono l’anoressia, caratterizzata dalla forte paura di ingrassare associata alla restrizione alimentare e all’alterata percezione del proprio peso e la bulimia, che consiste nell’alternanza di abbuffate fuori controllo e restrizione alimentari.

Esistono però altri disturbi legati a un anomalo rapporto con il cibo tra cui il binge eating, caratterizzato da frequenti abbuffate ricorrenti e non controllate, l’ortoressia, ovvero l’ossessione che porta a mangiare esclusivamente cibi percepiti come sani e la sindrome da alimentazione notturna, che si manifesta mangiando dopo i risvegli dal sonno, oppure con l’eccessivo consumo di cibo dopo il pasto serale.

Secondo la Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare (SISDCA), in Italia colpiscono ogni anno 8.500 persone. Nel nostro Paese otto-nove donne su 100.000 si ammalano di anoressia e 12 di bulimia. Tra gli uomini i nuovi casi di anoressia sono 0,02-1,4 ogni 100.000 persone mentre i casi di bulimia sono circa 0,8, sebbene i numeri siano del tutto orientativi rispetto alla realtà.

Generalmente questi disturbi sono più frequenti tra le donne, gli uomini rappresentano infatti il 5-10% dei casi di anoressia e il 10-15% dei casi di bulimia sebbene ad aumentare la percentuale maschile contribuisca la bigoressia, una patologia detta anche complesso d’Adone caratterizzata dal desiderio di vedere grande e grosso il proprio corpo che si diffonde sempre più tra i frequentatori di palestre di cultura fisica.

Per supportare le persone affette da questi disturbi e i loro familiari, il Ministero della Salute, la Presidenza del Consiglio ha creato un potale accessibile a tutti (www.disturbialimentarionline.it) in cui sono indicate le strutture che forniscono servizi di ambulatorio, day hospital, ricovero ospedaliero e riabilitazione residenziale. È disponibile anche un numero verde 800180969 contattando il quale si può usufruire di servizi di counseling e ascolto.