Ftalati, parabeni, triclosano possono causare una pubertà precoce

Cosmetici e prodotti sotto secondo uno studio dell’università de Berkeley (Usa) e pubblicato sulla rivista Human Reproduction alcune sostanze chimiche nascoste nei prodotti per l’igiene, il make up, nei saponi, nel dentifricio e nelle creme, sarebbero la causa dell’aumento dei casi di pubertà precoce tra le ragazze e l’aumento dei rischi di tumori al seno e alle ovaie.

I ricercatori hanno analizzato i dati raccolti dallo studio Chamacos per la valutazione della salute delle mamme e dei bambini di Salinas, in California. 338 bambini, sono stati seguiti dalla gravidanza fino all’adolescenza e si è giunti alla conclusione che esiste un legame diretto tra l’esposizione di madri e figlie ad alcuni prodotti di sintesi e la pubertà precoce delle ragazze. Nello specifico ftalati, parabeni, triclosano sono stati trovati nel 90% delle urine di mamme e figli.

I ricercatori hanno dimostrato che nei casi in cui la percentuale di residui delle sostanze chimiche in questione raddoppiava rispetto ad un indicatore di base nelle urine delle mamme, la comparsa dei peli pubici e delle prime mestruazioni nelle bambine è anticipata di un mese circa.