Il Gaslini di genova primo a sperimentare nuova terapia

anatomy-3003099_1920La FOP (fibrodisplasia ossificante progressiva) è una malattia che causa la formazione di un secondo scheletro sopra al primo, portando il paziente ad essere rinchiuso in una specie di gabbia di ossa.

 

L’Istituto Gaslini di Genova è il primo a sperimentare a livello internazionale un farmaco in grado di bloccare l’insorgenza della malattia. I 4 pazienti arruolati come “tester” sono tutti italiani: il farmaco dovrebbe prevenire l’ossificazione e permettere la rimozione delle ossificazioni esistenti senza correre il rischio di recidiva.

 

La malattia ha insorgenza spontanea o in risposta a particolari stimoli (quasi sempre traumi) trasforma muscoli e tendini in ossa, portando così alla formazione di un secondo scheletro sopra al prima. Il paziente si ritrova così intrappolato in questa “gabbia” di ossa, la quale gli provoca problemi respiratori che possono portare il paziente al decesso.