Gli uomini soffrono di più l’influenza: forse c’è una spiegazione scientifica

drug-1070943_1920Molto spesso sentiamo dire che gli uomini si lamentano eccessivamente durante l’influenza, soprattutto quando dopo aver rilevato la temperatura si nota che non è molto alta.

Forse però questa strana situazione può essere spiegata scientificamente: uno studio canadese pubblicato sul British Medical Journal avrebbe trovato la causa dietro l’aggravamento della sintomatologia maschile dell’influenza. L’autore dello studio lavora al Memorial University di Newfoundland ed ha esaminato tutta la letteratura scientifica riguardante l’influenza, concludendo che l’effetto dei virus stagionali sull’uomo è più marcato a causa di una risposta immunitaria più debole.

Il lavoro fatto dall’autore per portare avanti lo studio, indica una reazione più bassa a comuni infezioni respiratorie e influenza da parte dell’organismo maschile, facendo aumentare le probabilità di essere ricoverati in ospedale.

Cosa rende nello specifico gli uomini più deboli di fronte a (ormai) semplici virus come quello influenzale? L’ipotesi, non confermata con certezza, è quella del coinvolgimento del testosterone, che smorzerebbe la risposta immunitaria.

Anche se si tratta di una conclusione da analizzare con attenzione, per la prima volta è stata formulata un’ipotesi sui motivi che porterebbero più sofferenza agli uomini in caso di virus influenzale.