Guardare tv o cellulari al buio compromettere la qualità del sonno di bambini e adolescenti

Secondo uno studio condotto da ricercatori svizzeri e inglesi pubblicato sulla rivista Environment International usare cellulare o guardare la tv al buio prima di andare a dormire potrebbe compromettere la qualità del sonno soprattutto in bambini e adolescenti.

Lo studio ha coinvolto 6.616 adolescenti di età compresa tra gli 11 e i 12 anni.

È emerso che più del 70% di loro ha riferito di utilizzare spesso un dispositivo entro un’ora dall’andare a letto. I ricercatori hanno dimostrato che coloro che usano un telefono o guardano la televisione in una stanza con una luce accesa hanno il 31% in più di probabilità di dormire di meno rispetto a quelli che si dedicano ad altre attività prima di andare a dormire. La percentuale di probabilità è addirittura del 147% se l’utilizzo di tablet, tv e telefonini si svolge al buio.

I dati raccolti sono allarmanti se si pensa che una scarsa qualità del sonno o un sonno insufficiente può influire sulla qualità della vita e può perfino contribuire ad un abbassamento delle difese immunitarie, alla depressione, all’ansia e all’obesità sia nei bambini sia negli adolescenti.