La lingua può dirci molto sul nostro stato di salute

La lingua è il riflesso della salute, secondo gli esperti esaminano la lingua dei pazienti si può capire se soffrono di alcune malattie.

Ciò è dovuto al fatto che questo muscolo è un’estensione dello stomaco visibile e quindi esaminarlo ci permette di capire il nostro stato gastrico.

La lingua è sana quando appare liscia, flessibile e senza spaccature e quando si mantiene leggermente umida. Lo strato bianco che si trova sulla lingua è normale se è abbastanza fino; ma questo aspetto è collegato soprattutto all’igiene e alla pulizia dei denti e della bocca.

Una lingua sana presenta un colore roseo. Se appare invece rosso scuro molto probabilmente una parte del corpo è infiammata, mentre se appare marrone o sembra scolorita può essere una conseguenza del fumo. In presenza di febbre la lingua può apparire di un rosa intenso, quando invece è pallida indica una carenza di nutrienti e livelli bassi di emoglobina nel sangue.

Se sulla lingua è visibile uno strato bianco sui lati della stessa, potrebbe esserci una malattia legata ai polmoni. Il tono giallognolo, invece, è indice di colecistite; mentre macchie sulla parte superiore della lingua potrebbero segnalare vulnerabilità alle allergie.

Se la lingua appare secca oppure la punta della lingua appare rossa probabilmente siete stressati, tristi, depressi, ansiosi, angosciati o nervosi.

Quando compaiono spesso afte in bocca potrebbe esserci una carenza di vitamina B, di ferro o di niacina.

Quando appaiono piccole spaccature orizzontali, significa che il vostro organismo non assorbe le vitamine come dovrebbe in questo caso si consiglia l’assunzione di alimenti che migliorano la salute della milza.