La tecnologia 5 G è dannosa?

112L’ultima tecnologia nell’ambito delle telecomunicazioni è la 5G, acronimo di quinta generazione sarà disponibile tra pochissimi anni e si differenzierà dall’attuale sostanzialmente per una maggiore velocità di flusso di dati sia in ingresso che in uscita, arrivando a decine di MB al secondo per ogni utente, dato atteso visto l’enorme uso che facciamo di internet e considerato l’ampio avanzamento, dato che rispetta al massimo la legge di Moore.

La 5 G garantirà una migliore copertura di rete, in modo da riuscire ad avere segnale in posti in cui ora non arriva ma senza dover modificare le antenne presenti sul suolo, senza attaccare l’ambiente.

Molti sostengono che questa nuova tecnologia sia dannosa per la salute perché adopera flussi magnetici ed elettrici per ricevere e trasmettere che viaggiano a una velocità, una frequenza e una lunghezza maggiori rispetto a i precedenti che potrebbero avere dei seri danni e ripercussioni sulla salute degli utilizzatori.

Ci sono poi i sostenitori della 5 g che sostengono, invece, che tutto questo grande dibattito nasca soltanto da motivi economici: voler infangare le multinazionali e portarle al fallimento.

 Per il momento nessun organo istituzionale ha dichiarato nulla al riguardo.