L’Acne sul collo

L’epidermide del collo tende a produrre più sebo rispetto alle altre parti del corpo causando talvolta gravi sfoghi acneici o lesioni cistiche. L’acne di questa zona è molto simile a quella corporea e può essere attenuata adottando dei buoni rituali di pulizia e facendo dei trattamenti mirati.

Ecco alcuni passaggi fondamentali per combatterla:

Mantenere la zona interessata sempre pulita è il modo più efficace in assoluto per iniziare a fronteggiare questo fastidio. Bisogna dunque lavare il collo almeno 1 volta al giorno, 2 in caso di sudorazione intensa.

È importante scegliere detergenti contenenti comedogenico e oil free, in modo da non ostruire i pori e pulire a fondo il collo per combattere l’acne e privi di alcol che può irritare la pelle e acuire l’acne.

Bisogna detergere il collo usando esclusivamente le dita, evitando spugnette o altri materiali abrasivi che possono causare irritazioni.

Risciacquare sempre abbondantemente il collo dopo aver massaggiato il detergente e tamponalo con un asciugamano di cotone pulito.

Bisogna prestare anche attenzione a vestiti e accessori che a contatto con la pelle potrebbero irritarla ulteriormente.

Non coprire i brufoli con fondotinta o altri tipi di trucco.  Fare attenzione a non fare entrare in contatto con la pelle del collo i prodotti che si utilizzano per la messa in piega. Cercare di raccogliere in una coda di cavallo i capelli per evitare che il sebo possa finire sul retro del collo.