Le sigarette elettroniche con nicotina dannose come le “classiche”

e-cigarette-1301670_1920Sono sempre di più gli studi scientifici che analizzano la sicurezza relativa all’utilizzo delle sigarette elettroniche. L’ultimo di questi, è americano ed ha dimostrato che l’utilizzo di sigarette elettroniche contenenti nicotina ha gli stessi effetti delle sigarette tradizionali.

Lo studio è stato effettuato dai ricercatori del Danderyd University Hospital del Karolinska Institute di Stoccolma (Svezia) ed è stato presentato al congresso European Respiratory Society International Congress, tenutosi dal 9 al 13 settembre a Milano.

La ricerca ha coinvolto 15 volontari dell’età media di 26 anni, tutti in buona salute e tutti fumatori occasionali (massimo 10 sigarette al mese). Nessuno di loro aveva mai fumato sigarette elettroniche in precedenza. Sono stati suddivisi in due gruppi: il primo ha utilizzato le sigarette elettroniche con nicotina il primo giorno e senza nicotina il secondo giorno, mentre l’altro gruppo ha fatto il contrario.

Sono stati misurati i valori di pressione sanguigna, frequenza cardiaca e rigidità arteriosa. Nei 30 minuti successivi all’utilizzo della sigaretta elettronica, c’è stato un aumento della pressione arteriosa, della frequenza cardiaca e della rigidità arteriosa. Invece, non sono stati riscontrati effetti negativi in chi aveva utilizzato sigarette elettroniche senza nicotina.

I ricercatori spiegano nel documento pubblicato, che si tratta ancora di risultati preliminari, ma che già possono dare un’idea del rischio derivante dall’utilizzo di sigarette elettroniche contenenti nicotina. La rigidità arteriosa è aumentata 3 volte, cioè lo stesso valore registrato con le sigarette classiche.