L’igiene personale è una disciplina medica

L’igiene personale è essenziale per mantenersi in buona salute. Una scarsa igiene personale può provocare un aumento di incidenza delle infezioni.

Ma qual è la giusta misura per un’igiene corretta?

Sicuramente fare la doccia almeno due volte alla settimana e lavare quotidianamente ascelle, inguine e piedi. È importante sapere che il troppo lavaggio potrebbe danneggiare il film idrolipidico della pelle e provocare secchezza e disidratazione. Qualora si fosse impossibilitati per un lungo periodo a fare una doccia o un bagno è consigliabile strofinare il corpo con una spugna o un panno bagnato.

Anche l’igiene orale è fondamentale per la nostra salute. Per mantenere una masticazione corretta e  prevenire carie, mal di denti, gengiviti e disturbi correlati bisogna lavarsi i denti almeno due volte al giorno meglio ancora se si riesce dopo ogni pasto.

Invece, lavarsi le mani prima di cucinare o mangiare rappresenta una buona prevenzione per evitare una contaminazione del cibo da germi.

Infine, è consigliabile cambiare quotidianamente gli abiti che entrano in contatto diretto con le aree della pelle dove sono presenti le ghiandole sudoripare. Cambiare la biancheria da letto ogni due settimane almeno e quella da bagno dovrebbero essere lavati dopo 3-5 utilizzi.