Liposuzione non chirurgica

Se si desidera eliminare il grasso in eccesso, accumulato magari a causa di una patologia, in seguito alla gravidanza o semplicemente per il protrarsi nel tempo di uno stile di vita scorretto, non è più necessario ricorrere al bisturi.

Oggi è possibile sottoporsi alla “liposuzione non chirurgica” un innovativo trattamento di medicina estetica grazie al quale è possibile ridurre, senza ricorrere all’ausilio del bisturi, il grasso presente a livello di gambe, addome, glutei, fianchi e braccia.

Con l’ausilio di aghi molto sottili, è possibile infiltrare direttamente a livello degli accumuli adiposi, una miscela di farmaci in grado di “sciogliere” il grasso.

Questo trattamento deve essere effettuato esclusivamente dal medico, non richiede anestesia e si può eseguire in ambulatorio.

Se però si ha paura degli aghi o si preferisce non ricorrere all’impiego dei farmaci, è possibile eliminare il grasso sottocutaneo utilizzando strumenti medicali brevettati dotati di piastre che, una volta a contatto con la pelle, distruggono le cellule adipose grazie all’energia contenuta nei raggi laser, oppure congelandole trasmettendo il freddo. Anche in questo caso i trattamenti sono eseguiti dal medico in ambulatorio e senza anestesia e permettono di riprendere le normali attività quotidiane una volta ultimata la seduta.

Per stabilire quale forma di liposuzione non chirurgica sia più indicata per trattare il proprio inestetismo, bisogna rivolgersi ad uno specialista in chirurgia o medicina estetica, che valuterà il quadro completo della situazione, stabilendo anche il numero di sedute necessario ad un risultato finale soddisfacente.

Non bisogna dimenticare però che per ottenere un risultato duraturo è indispensabile condurre uno stile di vita il più possibile salutare che comprende l’attività sportiva, una dieta bilanciata e il giusto apporto quotidiano di liquidi e sali minerali.