E-Lisir: l’App che aiuta le persone sorde a comunicare con i medici

App smartphoneGrazie a una semplice App per tablet, anche chi è affetto da sordità potrà da oggi comunicare con l’Ospedale Bambino Gesù di Roma in tempo reale. Questo nuovo strumento, dal nome E-Lisir (Evoluzione Lingua Italiana Segni con Interprete in Rete) permetterà di effettuare una videochiamata (con tecnologia cavo-wired o wireless internet) diretta ad un video-centro, nel quale operano interpreti Lis in grado tradurre dalla Lingua dei Segni Italiana a quella verbale e viceversa, facilitando così la comunicazione tra i non udenti e gli operatori di sportello. Sia il servizio di traduzione che i tablet sono stati donati alla Fondazione Bambino Gesù Onlus Video Assistenza Mobile e Rotary Club Casal Palocco – Roma. I punti di accesso E-Lisir posizionati all’interno dell’Ospedale saranno complessivamente cinque, due all’interno della struttura principale con sede al Gianicolo, uno dei quali presso gli sportelli amministrativi e l’altro nel Pronto Soccorso-Dea, così da garantire ancora più tempestività in caso di pazienti affetti da sordità. Gli altri tre saranno posizionati presso gli sportelli amministrativi nelle sedi di Roma-San Paolo, Palidoro e Santa Marinella.