Malattie del sistema nervoso: un nuovo modello per simularle

nerves-2926087_1920Da un progetto di ricerca tutto italiano nasce un nuovo modello matematico per studiare e simulare le cause che innescano le malattie del sistema nervoso.

A portare a termine questo studio, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Plos Computational Biology, è Pietro Balbi, neurologo dell’Irccs Pavia Boezio della Fondazione Maugeri.

Il nuovo modello permetterà di studiare più approfonditamente le caratteristiche di varie patologie collegate al sistema nervoso, dall’ipertemia maligna fino all’epilessia.

Come? Partendo dall’origine di queste malattie, le cui cause risiedono nel malfunzionamento del canale di sodio nelle cellule del sistema nervoso.

Rispetto al passato, la novità sta nella semplicità di applicazione e nella possibilità di utilizzo in situazioni di complessità maggiori.

Avere a disposizione un modello dettagliato consentirà simulazioni molto più realistiche dal punto di vista biologico, e permetterà di chiarire i meccanismi fisiopatogenetici alla base di varie malattie”, ha speigato il neurofisioliogo.