Mangiare e bere in spiaggia

65La nutrizionista Isabel Maples, portavoce della Academy of Nutrition and Dietetics in Usa, in previsione dell’estate e di lunghe giornate in spiaggia, consiglia gli alimenti più indicati per nutrirsi e idratarsi in maniera adeguata.

Il primo suggerimento è quello di mantenere sempre i cibi freschi munendosi di una borsa frigo. Prediligere frutta molto ricca di acqua come l’anguria e formaggi proteici per una ricarica di sodio

Maples, consiglia di sostituire il panino classico con un kebab vegetariano con formaggio, cetrioli, insalata e pomodori o con humus, oppure un’insalata con cereali integrali e legumi (farro o quinoa), semi e frutta secca.

La frutta secca può essere utilizzata anche come spuntino, o se ci si accontenta di uno snack più semplice scegliere un pacchetto di cracker integrali, ricchi di fibre che placano la fame.

Evitare bibite e alcolici che disidratano senza dissetare e scegliere acqua o al limite succhi rigorosamente al 100% di frutta.