Mangiare cioccolato fa bene al cervello

I flavonoidi del cacao fanno bene al nostro cervello. I ricercatori dell’Università dell’Aquila Valentina Socci e ha condotto una ricerca intitolata appunto “Enhancing Human Cognition with Cocoa Flavonoids”.

Lo studio ha dimostrato che il cacao ha effetti positivi soprattutto sulle performance cognitive: migliora la memoria e la vista; nelle donne in particolare, il cioccolato riesce a riequilibrare tutti gli effetti negativi di una notte in bianco.

Lo studio ha testato i flavonoidi su un gruppo di anziani per un periodo compresa tra i 5 giorni e i 3 mesi e gli scienziati hanno scoperto che sono in grado di migliorare le performance cognitive come l’attenzione, la capacità di comprensione, la memoria e le capacità verbali.

Michele Ferrara, presidente del Consiglio di Area Didattica di Psicologia  ha spiegato: “Questo studio suggerisce la capacità potenziale dei flavonoidi del cacao di proteggere il cervello di chi è più vulnerabile, migliorandone le performance”.

Il risultato di questa ricerca è secondo Ferrara: “La ciliegina sulla torta. La caratteristica che rende il cioccolato uno dei cibi più piacevoli al palato grazie alla combinazione assolutamente unica di dolcezza, sapore e tessitura, contribuendo agli effetti sull’umore”.