Nella prima settimana del 2017, l’influenza ha colpito mezzo milione di italiani

care-2285_1920Oltre mezzo milione di italiani sono rimasti a letto a causa dell’influenza nella prima settimana del 2017.

Dall’inizio della stagione influenzale, sono circa due milioni e mezzo gli italiani che sono stati colpiti dal virus influenzale; a scriverlo è la Simg (Società italiana di medicina generale e delle cure primarie) che ha riconosciuto le fasce d’età più colpite sono i bambini tra i 5 e i 14 anni.

Secondo gli esperti però la fase peggiore è passata, dato che il virus di quest’anno è stato di media intensità e il picco si è registrato durante le vacanze di natale. Infatti i medici e il sistema sanitario sono riusciti a gestire la considerevole mole di lavoro senza problemi. Bisogna ricordare che le patologie, come il raffreddore, possono colpire anche chi è vaccinato contro l’influenza.

Nella prima settimana del 2017 sono state colpite tutte le regioni italiane, con un numero maggiori di casi (10 casi per mille assistiti per la precisione) in Piemonte, Valle d’Aosta, Emilia-Romagna, Campania e Basilicata.