Noci, nocciole e mandorle aumentano la fertilità maschile

81Noci, nocciole e mandorle sono alimenti ricchi di nutrienti antiossidanti, lipidi e con un elevato apporto calorico pertanto spesso sono consiglianti nelle diete con una cadenza settimanale circa 3-4 volte.

Un recente studio condotto dal dottor Salas-Huetos dell’Unità della nutrizione umana presso l’Universitat Rovira i Virgil a Reus ha  dimostrato che la frutta a guscio ha effetti sulla qualità e sulla funzionalità nello sperma.

La ricerca è stata condotta esaminando 118 giovani uomini dai 18-35 anni considerati fertili suddivisi in due gruppi, con regime alimentare abituale identico tranne che per l’integrazione nella dieta del gruppo 2 di 60 grammi di noci, nocciole e mandorle e l’esclusione completa nella dieta del gruppo 1 di controllo.

I test hanno mostrato un significativo miglioramento della fertilità nei partecipanti che avevano integrato nella dieta la frutta guscio. La conta degli spermatozoi risultava aumentata di circa 1,6%, con un notevole miglioramento anche della morfologia e vitalità degli spermatozoi di oltre il 4%.

Il dottor Sales-Huetos, ha spiegato che i risultati ottenuti non possono essere generalizzati poiché la ricerca è stata condotta su un campione di maschi con fertilità normale, escludendo i soggetti con fertilità ridotta.