Non farti rovinare le vacanze dalla chinetosi!!

87La chinetosi si verifica quando il paziente sta male per il movimento dovuto a un mezzo di trasporto di qualsiasi tipo. La chinetosi può colpire quando ci si sposta o ci si muove in: barca (mal di mare), treno, aereo, macchina (mal d’auto) e anche sulle giostre.

La chinetosi si verifica solitamente quando il corpo, l’orecchio interno e gli occhi inviano segnali contrastanti al cervello, e questo può accadere quando si viaggia su un qualsiasi mezzo di trasporto.

Esisto tre forme di chinetosi:
causata da un movimento avvertito, ma non visto (auto, nave)
causata da un movimento visto, ma non avvertito (simulazione 3D, realtà virtuale)
causata da movimento visto e sentito, ma non in modo compatibile.

 

I sintomi iniziali della chinetosi sono: pallore, sudorazione fredda, vertigini, aumento della salivazione, nausea e vomito. In casi più gravi si possono manifestare anche altri sintomi come: respiro accelerato e affannoso, mal di testa, sonnolenza, forte stanchezza. Nella maggior parte dei casi i sintomi della chinetosi inizieranno a migliorare quando l’organismo inizia ad adattarsi al tipo di movimento che causa il problema. Scompare una volta terminato il movimento o il viaggio.

Se i sintomi persistono anche una volta finito lo spostamento è necessario rivolgersi al medico di famiglia per escludere altre possibili cause dei sintomi.

Si consiglia, in casi di chinetosi lievi di evitare di leggere o giocare a videogiochi durante il movimento. Tenere lo sguardo fisso verso l’orizzonte o distrarsi ascoltando della musica. Scegliere sia in nave che in aereo  posti centrali dove si avverte meno il movimento.

I casi più gravi di chinetosi possono essere curati con i farmaci. Di solito è consigliabile assumere i farmaci per la chinetosi prima di iniziare il viaggio, per prevenire la comparsa dei sintomi.