Non riusciamo a resistere al cibo? È colpa dell’ormone grelina

Si avvicinano le feste natalizie che spesso sono anche sinonimo di grandi abbuffate. Per chi deve essere attento al peso è una vera e propria tortura resistere alle tentazioni.

Ma non bisogna sentirsi in colpa perché secondo un recente studio non è solo la nostra golosità a renderci vulnerabili al cibo ma anche un ormone che si trova nello stomaco chiamato grelina.

La ricerca canadese, del Montreal Neurological Institute e dell’ Hospital of McGill University, pubblicata su Cell Reports ha somministrato della grelina a 38 persone tramite un’iniezione e li hanno esposti a una varietà di odori, sia alimentari che non, mentre mostravano immagini neutre di oggetti casuali. Usando la risonanza magnetica funzionale, hanno registrato l’attività in aree del cervello note per essere coinvolte nella risposta in termini di ricompensa, scoprendo che l’attività era maggiore in coloro che avevano ricevuto la grelina.

È stato chiesto ai partecipanti allo studio di valutare anche la piacevolezza delle immagini associate all’odore di cibo e il risultato è stato sorprendente perché è stato constatato che la grelina riduceva i tempi di risposta e aumentava la piacevolezza percepita.