Occhio secco: addio gocce oculari!

dry eyeUna buona notizia arriva per chi soffre della sindrome del dry eye, comunemente chiamata dell’occhio secco. Si tratta di una malattia multifattoriale che interessa il film lacrimale e la superficie oculare e provoca sintomi di disagio, disturbi visivi e instabilità del film lacrimale.

È un neurosteroide, somministrato in maniera innovativa in modo da attivare la segnalazione neurale, senza necessità delle gocce oculari ma attraverso l’applicazione del prodotto in forma di gel sulla zona frontale del viso.

In uno studio di fase II realizzato negli Stati Uniti, la terapia ha dimostrato di ridurre o eliminare in misura significativa la secchezza e la sensazione di sabbia negli occhi. Con l’uso del nuovo farmaco è stata osservata la produzione di secrezione lacrimale entro alcuni minuti in più del 95% dei pazienti.