Come preparare vostro figlio all’arrivo di un fratellino

104La nascita del secondo bambino innesca inevitabilmente grande gelosia nel primo genito che i genitori devono gestire in maniera corretta per rendere meno traumatico possibile tale momento.
Penelope Leach, scrive: “Immaginate che vostro marito un giorno venga a casa proponendovi di accettare un’altra moglie proprio come voi, immaginatelo ora mentre usa quello stesso tipo di frasi che solitamente si usano per dire ad un bambino che sta arrivando un fratellino: Avremo con noi un altro bambino!” .

Vi sorprende ancora che il bambino sia geloso?

Allora, invece di pensare alle frasi giuste, pensiamo a qualche consiglio pratico:
Servendovi di una bambola potreste mostrargli di quali cure e attenzioni avrà bisogno il fratellino (mangiare, dormire, cambio pannolino, ecc..).

Evitate assolutamente che vostro figlio venga a conoscenza dell’arrivo del fratellino da amici e nonni, potrebbe ripercuotersi sulla fiducia che ha in voi.

Non poter giocare con lui da subito potrebbe essere molto deludente quindi spiegategli che il fratellino non sarò un suo compagno di giochi ma nel primo periodo non farà altro che mangiare, dormire e piangere.
Evitate di far coincidere grandi cambiamenti con l’arrivo di un altro bambino, come il passaggio nella cameretta, il letto dove dovrà dormire o l’inizio dell’asilo nido, ma programmate con anticipo i cambiamenti per non farglieli vivere come una punizione.

Infine, spiegate chiaramente a vostro figlio che andrete all’ospedale per avere il bambino, che il papà o i nonni si occuperanno di lui e che potrà venire all’ospedale a trovarvi e che tornerete a casa dopo qualche giorno.