Il primo farmaco contro depressione post parto

È stato approvato il negli Usa dalla Fda il primo farmaco per la cura contro la depressione post parto.

Pare che il nuovo farmaco brexanolone sia in grado di diminuire i sintomi per almeno 30 giorni. Il farmaco deve essere somministrato in ospedale mediante infusione intravenosa della durata di 60 ore.

L’approvazione di tale farmaco rappresenta una svolta importantissima per la vita di milioni di donne. Tale  disturbo colpisce infatti una neomamma su nove talvolta in forme anche molto gravi mettendo a rischio la vita della neomamma e del bambino.

Il brexanolone è una forma leggermente modificata di un tranquillante naturale prodotto nel cervello chiamato allopregnanolone. Durante il post gravidanza vi è una riduzione repentina di diversi ormoni steroidei quali il progesterone ma soprattutto dell’allopregnanolone.

Graziano Pinna, neuroscenziato e psichiatra dell’Università dell’Illinois a Chicago spiega: “Il mio laboratorio durante anni di ricerca in questo campo ha per la prima volta dimostrato che questa molecola, prodotta anche nel cervello, svolge un ruolo fisiologico importante come ‘tranquillante endogeno’, assicurando il corretto funzionamento di aree del cervello che regolano il tono dell’umore“.

Il nuovo farmaco permette di ripristinare i livelli endogeni degli steroidi e soprattutto gli effetti antidepressivi avvengono dopo poche ore dalla somministrazione e sono duraturi nel tempo (i sintomi non si ripresentano nel 94% delle pazienti trattate).