Come proteggere la nostra salute dal freddo

Il freddo eccessivo può  essere un pericolo per la nostra salute soprattutto per gli individui più sensibili come anziani e bambini ma anche per cardiopatici, diabetici, persone con patologie respiratorie croniche, con patologie psichiatriche, che assumono psicofarmaci, alcool o droghe e persone in condizioni di precarietà socio-economica.

Il freddo infatti, oltre ad aumentare le sindromi influenzali, può aggravare delle sintomatologie di malattie croniche, soprattutto dell’apparato respiratorio, cardiovascolare e muscoloscheletrico.

È importante allora seguire qualche semplice accorgimento per proteggersi dai malanni tipici della stagione invernale:

Regola la temperatura degli ambienti interni, intorno ai 18 ÷ 22°C come previsto dagli standard consigliati per le temperature.

Utilizza un umidificatore o una vaschetta di acqua sul termosifone per evitare che l’aria sia troppo secca e irriti le vie aeree, soprattutto nei soggetti che soffrono d’asma o malattie respiratorie.

Se utilizzi sistemi di riscaldamento a combustione (caminetti, caldaie o stufe a gas) fai molta attenzione, sia alla corretta ventilazione degli ambienti per evitare il rischio di intossicazione da monossido di carbonio, mentre se utilizzi stufe elettriche fai attenzione al loro corretto utilizzo per evitare il rischio di folgorazioni o scottature.

Attento agli sbalzi di temperatura e evita gli alcolici perché al contrario di ciò che si possa pensare non aiutano a difendersi dal freddo, al contrario favoriscono una maggiore dispersione del calore prodotto dal corpo.

Indossa sempre sciarpa, guanti, cappello e caldo soprabito e copri adeguatamente soprattutto bambini e anziani e controlla di tanto in tanto la loro temperatura corporea.