Quali sono i sintomi di premenopausa e menopausa?

La menopausa indica la cessazione dei cicli mestruali, solitamente avviene in media intorno ai 50 anni. Questo è passaggio particolarmente critico per ogni donna, caratterizzato da cambiamenti importanti non solo di natura biologica, ma anche psicologica, relazionale e sessuale.

I disturbi correlati alla menopausa variano da donna a donna e si modificano con il passare del tempo.

Ma quali sono i sintomi che annunciano l’arrivo della menopausa?

L’ultima mestruazione è preceduta da un periodo, di durata variabile (in media 5 anni), definito premenopausa, caratterizzato da irregolarità mestruali e disturbi funzionali caratteristici.

In questa fase sono molto frequenti i cicli privi di ovulazione che provocano una serie di alterazioni ormonali dovute alla mancanza di progesterone, che causano anche cicli mestruali più brevi o di lunghezza irregolare, perdite di sangue tra una mestruazione e l’altra o mestruazioni molto abbondanti.

Altri segni distintivi della menopausa sono: “le vampate di calore” (che interessano più dei due terzi delle donne), sudorazione abbondante, cefalea, ansia, vertigini e formicolio alle braccia.

Molte donne vengono investite anche da un’instabilità emotiva con modificazioni dell’umore, stati di depressione e riduzione del desiderio sessuale, a rendere ancora più difficile il superamento di questa fase obbligata della vita di ogni donna.

Infine con la menopausa possono poi insorgere dolore o infiammazione articolare e il rischio di alcune malattie, in primo luogo osteoporosi e malattie cardiovascolari.

Per affrontare nel migliore dei modi questo significativo passaggio, gli esperti consigliano molta attività fisica per favorire il benessere fisico e una migliore stabilità emotiva e un’alimentazione corretta per evitare l’aumento di peso. Infine, alcuni consigli pratici come indossare indumenti in cotone o in tessuti naturali per controllare le vampate di calore e la sudorazione eccessiva.