Registrato a Sassari il maggior numero di celiaci

bread-1460403_1920In Sardegna è stato registrato il numero più alto di celiaci in una sola provincia.

Si è appena conclusa la settimana Nazionale della celiachia, tenutasi dal 13 al 21 maggio, per informare e sensibilizzare su una patologia che colpisce più di 600.000 persone in Italia, a cui solo 190.000 viene diagnosticata ufficialmente.

Durante questo evento, sono stati analizzati anche i dati di questa patologia: si tratta dell’intolleranza alimentare più diffusa al mondo; inoltre è stato notato che solamente a Sassari, sono presenti più di 6.000 casi di celiachia, uno dei numeri più alti in Italia.

Questa situazione si è creata negli anni: infatti negli anni ottanta i casi di celiachia erano uno ogni 3.000 persone, negli anni novanta uno ogni 1.000, ed oggi siamo quasi a 1 ogni 100, ad eccezione della Sardegna, dove i casi sono addirittura 1 ogni 70. Ad aggiungersi all’elevato numero di celiaci, c’è anche il problema che riguarda l’impossibilità di frazionare i buoni acquisto mensili erogati dal SSN, costringendo così i pazienti ad acquistare in una sola volta tutto il necessario per la propria dieta.

Gli esperti da anni sono al lavoro per cercare di migliorare la vita dei pazienti, che spesso sono colpiti da altre patologie connesse alla celiachia, come l’osteoporosi dovuta all’indebolimento delle ossa.