Ricostruito il tessuto cardiaco con una foglia di spinaci

top-view-1248955_1920La struttura vascolare della pianta è stata utilizzata in una ricerca per ricostruire una mini versione dell’organo.

Gli scienziati del Worcester Polytechnic Institute, sono stati in grado di trasformare una foglia di spinaci in tessuto cardiaco artificiale. L’eccezionale studio, pubblicato anche su Biomaterials, spiega come è possibile sfruttare le venature della pianta (privando la foglia delle cellule) per trasformarle in tessuto umano.

Nella prima fase sono state eliminate le cellule vegetali dalla foglia, lasciando appunto solo la struttura cellulosa. Successivamente, utilizzando questa “impalcatura”, è stato possibile far crescere le cellule di cuore umano. I ricercatori, sono riusciti così in breve tempo ad ottenere un frammento di tessuto cardiaco completo di vasi, tutti permettente funzionanti.

Anche se piante ed animali utilizzano approcci diversi per trasportare fluidi e nutrienti, esistono somiglianze nelle loro strutture e reti vascolari. Il tempo per creare organi artificiali si restringe sempre di più: infatti, negli Stati Uniti, delle 100.000 persone che attendo un trapianto d’organo, circa 20 muoiono.