Il sangue di gruppo 0 è meno vulnerabile al cancro

Secondo i ricercatori svedesi il sangue di gruppo 0 è meno vulnerabile al cancro e le malattie che colpiscono più spesso i vari gruppi sanguigni.

Lo studio condotto dai ricercatori del Karolinska Institutet in Svezia è durato ben 35 anni e ha arruolato oltre un milione di pazienti delle cliniche inglesi. Dallo studio è emerso che esiste una correlazione tra gruppo sanguigno e casi di cancro e nello specifici che le persone con il sangue di gruppo 0 sono colpiti dalla malattia più raramente degli altri.

Inoltre, lo studio ha individuato un legame tra il gruppo sanguigno e i diversi tipi di cancro. Pare che i portatori di sangue di gruppo A siano più predisposti al cancro allo stomaco, mentre chi ha gruppo sanguigno B oppure AB abbia possibilità maggiori di ammalarsi di cancro al pancreas.

Gli stessi scienziati suggeriscono anche di fare particolare attenzione ad alcune abitudini che possono favorire l’insorgere del cancro e che spesso invece vengono sottovalutate, come il consumo di alcol e tabacco e l’assunzione di farmaci anti-infiammatori non steroidei.

Secondo i ricercatori degli USA i portatori di sangue di gruppo 0 non devono comunque abbassare la guardia dal momento che secondo uno studio condotto dal National Center for Biotechnological Information sarebbero loro i principali candidati per gastriti e malattie ulcerose.