Sarà possibile diagnosticare il Parkinson con un orologio

device-support-2158476_1280È in arrivo un nuovo “orologio” in grado di diagnosticare il Morbo di Parkinson in pochi secondi. Inoltre, ha un’ottima capacità di discernimento dal tremore essenziale.

Spesso, la prima difficoltà in cui si imbatte il medico, è distinguere il tremore essenziale dal Morbo di Parkinson. Tra poco sarà disponibile uno strumento che aiuterà i medici nel diagnosticare una o l’altra patologia: si tratta di un orologio in grado di discendere il Morbo di Parkinson e tremore essenziale, in tempi brevissimi.

Il dispositivo, realizzato dall’Università Campus Bio-Medico di Roma, in collaborazione con quella di Oxford. L’oggetto è nato di creare una vera e propria cura al Morbo di Parkinson, dato che al momento esistono solo farmaci palliativi. Così, i ricercatori, hanno pensato che agire d’anticipo sarebbe stata la soluzione migliore, perché si può cambiare l’evoluzione della malattia e migliorare la qualità della vita. Anche perché il, Parkinson è un disturbo che colpisce qualche centinaio di migliaio di persone in Italia.

La particolarità di questo orologio è quello di diagnosticare la patologia o escluderla, nel giro di pochi secondi. Infatti la differenza tra tremore essenziale e Morbo di Parkinson, è che la prima non di modifica col tempo, e quindi non peggiora con il, passare degli anni. Inoltre, il dispositivo, ha un’accuratezza davvero eccellente, addirittura del 92% secondo Brain, il giornale dell’Università di Oxford.