Scoperto il codice genetico del Koala

koala

Il codice genetico del koala è stato mappato e sono state scoperte le informazioni che contengono gli oltre 26.000 geni e che saranno essenziali per migliorare le strategie per la sua sopravvivenza e per curare le malattie che lo colpiscono, come la clamidia. Una delle scoperte più interessanti riguarda una parte del Dna responsabile della produzione di particolari enzimi metabolici, che nel koala si trovano in grandi quantità in quasi tutti i tessuti del corpo: svolgono una funzione essenziale nel detossificare l’organismo dai composti altamente tossici dell’eucalipto, la loro unica fonte di cibo. Un’altra sequenza genetica invece ha permesso di capire la composizione delle proteine del latte con cui le madri nutrono i loro piccoli per sei mesi all’interno del marsupio. E’ stato visto che alcune di esse svolgono una funzione antimicrobica importantissima.