Con spinaci e avocado, la salute celebrale migliora

salad-926712_1920Un nuovo studio condotto dai ricercatori dell’Università dell’Illinois (USA), ha mostrato che spinaci ed avocado possono migliorare le funzioni cognitive sia nei giovani che negli adulti.

Gli alimenti che migliorano le nostre “performance” sono sempre ben graditi nella propria dieta, soprattutto se questi potrebbero migliorare le funzioni cognitive. Uno studio americano, pubblicato sulla rivista scientifica Frontiers in Aging Neuroscience, ha scovato una sostanza chiamata “luteina”, in grado di fare miracoli per le abilità e funzioni di pensiero complessivo, rendendo il cervello (a qualsiasi età) più reattivo e pronto.

Si tratta di una sostanza nutritiva, molto simile alla vitamina D, che il corpo umano non può produrre da solo. Infatti questa sostanza è sintetizzata quasi esclusivamente dalle piante. L’unico modo quindi, per trarre beneficio, è assumere verdura a foglia verde, in particolare spinaci e avocado. Sono consigliati anche cavoli, carote, mais, prezzemolo e broccoli. Anche se potrebbe sembrare strano, anche l’uovo ne contiene una certa quantità.

Per lo studio, sono stati coinvolti 60 adulti, con un’età compresa tra i 25 e i 54 anni. Grazie all’analisi delle funzioni cognitive, i ricercatori sono riusciti a scoprire che le persone di mezza età con livelli superiori di luteina, avevano risposte neurali più simili ai giovani.