Sport in menopausa. Basta poco per migliorare la propria esistenza

woman-2138461_960_720Lo sport potrebbe essere il metodo più efficace per contrastare l’aumento di peso in menopausa. Questo il risultato di uno studio condotto da ricercatori della North American Menopause Society su un campione di 8.200 donne e recentemente pubblicato sulla rivista Menopause.

Fino ad oggi in letteratura non vi erano studi che approfondissero il problema dell’obesità nelle donne nel periodo pre e post menopausa.

Lo studio della North American Menopause Society prova come la pratica sportiva può fortemente influenzare i geni legati all’obesità proprio nel periodo menopausale.

Per avere la sua efficacia l’attività fisica deve essere praticata con costanza e si raggiungono risultati migliori nelle donne di età pari o superiore a 70 anni.

È in generale comprovato che lo sport migliora la massa muscolare, l’equilibrio, la forza ossea e stimola le cellule cerebrali.

Secondo lo studio in questione se a praticarlo con costanza sono donne “adulte” oltre agli effetti benefici già citati si avrebbe una riduzione del dolore da artrite e quindi anche un miglioramento dell’umore.

Basta poco per migliorare la propria esistenza pur non potendo cambiare l’assetto genetico. Mente e corpo si influenzino a vicenda. Un po’ di esercizio fisico migliora l’umore e la quotidianità indipendentemente dalla genetica.