È stato stampato un cuore in silicone, molto simile a quello umano per forma e funzione

printer-2416269_1920Un team di ricercatori dell’ETH di Zurigo ha riprodotto mediante la stampante 3D un cuore in silicone, addirittura pulsante come quello umano.

Grazie alla collaborazione tra i ricercatori del Product Development Group di Zurigo e i ricercatori dell’ETH Functional Materials Laboratory, è stato possibile sviluppare un cuore artificiale, che si avvicinasse quanto più possibile al cuore umano. Il tutto è stato reso possibile grazie all’utilizzo di una stampante 3D. Inoltre, il cuore artificiale creato, avrebbe molti vantaggi, in quanto non presenta parti meccaniche a differenza delle attuali pompe di sangue, ma soprattutto è praticamente uguale sia per forma che per funzione.

Il cuore in silicone ha una struttura che pesa 390 grammi, con un volume pari a 679 cm3. Anche la struttura interna è molto simile a quella umana (per esempio presenza del ventricolo destro e sinistro), l’unica differenza è la presenza di una camera che agisce come muscolo e non di un setto.

Saranno necessarie alcune modifiche, a causa della scarsa durabilità del silicone, che è in grado di resistere solo per 3000 battiti, cioè una durata di circa 30-45 minuti.

Nonostante servano alcune modifiche e non sia ancora pronto per l’utilizzo, grazie a questo progetto gli scienziati hanno aperto una nuova strada allo sviluppo di organi artificiali.