Tumore al cuore rimosso senza aprire il torace

Intervento torace chiusoGrande risultato per l’équipe di cardiochirurgia guidata dal professor Mauro Rinaldi dell’ospedale Molinette della Città della salute di Torino che ha condotto un importante intervento al cuore senza aprire il torace e senza praticare incisioni chirurgiche.

L’intervento è stato realizzato su un uomo di 61 anni che aveva un tumore di grosse dimensioni nell’atrio destro del cuore di circa 3×2 cm.

Le terapie mediche antecedenti l’intervento non avevano modificato le dimensioni della massa tumorale, l’unica soluzione plausibile sarebbe stata quella di intervenire chirurgicamente sul paziente. Ma l’operazione non era compatibile con le patologie dell’uomo. Si è quindi valutata la possibilità di rimozione in chirurgia mini-invasiva.

L’équipe di cardiochirurgia ha quindi impiegato un sistema di aspirazione, impiantato a torace totalmente chiuso e a cuore battente, che consente di creare un bypass extracorporeo. Attraverso la vena femorale destra è stata introdotta una cannula di aspirazione, dotata di una struttura espandibile, che permette di aspirare meglio la materia. Il sangue risucchiato è stato poi reimmesso nel paziente attraverso una seconda cannula, inserita nella giugulare, dopo essere passato in una pompa, che filtrava il materiale aspirato.

La procedura, durata circa due ore, ha visto l’alternarsi continuo di diverse figure specialistiche: cardiochirurghi, anestesisti, emodinamisti, ecocardiografisti, insieme a tecnici perfusionisti e di sala di emodinamica.

Terminato l’intervento, il paziente è stato immediatamente trasferito direttamente in reparto degenti in ottime condizioni generali. La dimissione è prevista nei prossimi giorni senza necessità di riabilitazione.