Uno studio spiega come la vista “costruisce” il cervello durante lo sviluppo

atoms-2111538_1280In una ricerca condotta dai dottorandi di alcune università (sia italiane che americane) sono stati scoperti i protagonisti principali della corteccia visiva del cervello durante la crescita postnatale.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica Nature Communications, ed è ha coinvolto l’università di Pisa, l’università della California, l’istituto di Neuroscienze del Cnr di Pisa e il laboratorio della Scuola Normale di Pisa. Sono state individuate le molecole che potrebbero essere responsabili dei processi di maturazione e rimodernamento dei circuiti celebrali durante lo sviluppo postnatale.

Si tratta di piccole molecole, dette micro Rna o miR, le quali permettono la maturazione dei circuiti celebrali. Queste molecole regolano il processo attraverso cui l’informazione contenuta in un gene è convertita in una macromolecola funzionale. Gli esperti hanno approfondito lo studio per capire bene il ruolo di una di queste molecole, il miR-132, rilevando che l’aumento della sua quantità durante lo sviluppo, permette la maturazione funzionale dei neuroni eccitatori; questi neuroni, sono addetti alla trasmissione l’informazione visiva, e in loro assenza, non viene sviluppata la visone in 3D.

È stato inoltre scoperto, che sarebbe proprio la stimolazione visiva a produrre un aumento della molecola miR-132, come in un circolo virtuoso, in cui la micromolecola permette lo sviluppo della visione e l’esperienza visiva favorisce l’aumento del miR-132, e quindi los viluppo celebrale.