Uova: includerle nella nostra dieta?

crowded-1050964_1920Le uova sono sempre state presenti nella nostra dieta fin dai tempi più antichi. Fino agli anni ’60 del 1900 erano parte fondamentale della colazione americana, venivano cucinate all’occhio di bue, strapazzate, sode, alla coque, ma anche come frittata ed omelette.

Con l’avvento delle nuove tecnologie e l’inizio di studi più approfonditi, il Framingham Heart Study, pubblicò una ricerca in cui metteva in evidenza un collegamento tra malattie cardiache e stili di vita, indicando come fattori potenzialmente pericolosi il fumo, l’ipertensione e alti livelli di colesterolo sierico (quello presente nel sangue). Uno studio condotto da una società finlandese, Kuopio Ischemic Heart Disease Risk Factor Study, ha analizzato 1000 uomini di età compresa tra i 42 e i 60 anni, scoprendo che le uova, insieme ad altri alimenti come i gamberi, i molluschi, i latticini e la carne rossa, non favoriva direttamente il rischio di malattie cardiache.

La componente lipidica nelle uova è rappresentata solo per il 65% dai trigliceridi (contro il 98% circa degli altri alimenti), dall’abbondante presenza di lecitine (contenute nel tuorlo) ed in generale da fosfolipidi (30%). Un uovo grande infatti, contiene 80 calorie, 6 gr di proteine, 5 gr di grassi (di cui 1,6 saturi), 185 mg di colesterolo, minerali e vitamine, come la D e la B12.

Per di più, sono stati riscontrati molti effetti benefici nelle uova, le quali  contengono proteine che migliorano il lavoro dei muscoli, minerali in grado di  supportare il corretto funzionamento cellulare, vitamine che aiutano il sistema immunitario, la colina che contrasta l’insorgenza di malattie cardiache, la luteina e la zeaxantina che aiutano a prevenire la degenerazione maculare. Ma questi sono solo alcuni effetti benefici delle uova. Certo, ci sono anche alcuni rischi dovuti alla loro struttura, come i batteri (spesso contenuti nel guscio), o una cattiva conservazione.

Le uova quindi, rappresentano un valido ingrediente da aggiungere alla nostra dieta, sempre in maniera moderata.