Utilizzare quotidianamente i prodotti per le pulizie può irritare i polmoni

galaxy-1335475_1920Secondo una ricerca, pubblicata dell’American Thoracic Society, sarebbero soprattutto le donne a soffrire degli effetti a lungo termine.

Una ricerca condotta recentemente dall’American Thoracic Society i prodotti spray per le pulizie, utilizzati quotidianamente, sarebbero nocivi per la nostra salute. Secondo i risultati dello studio, il danno di questi prodotti sarebbe equiparabile a quello di 20 sigarette al giorno. La ricerca, pubblicata sulla rivista “American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine” è stata condotta su un campione di 6.000 persone, le quali sono state seguite per 20 anni. Analizzando i dati ottenuti, sarebbero le donne a subire di più le conseguenze a lungo termine dell’utilizzo di questi prodotti.

A differenza degli effetti sull’asma che sono più documentati, poco sappiamo di quelli a lungo termine. Infatti si teme che gli spray utilizzati per le pulizie di casa, possano causare un piccolo danno giorno dopo giorno, accelerando il normale declino del funzionamento dei polmoni che avviene naturalmente con l’età. Le minuscole particelle infatti potrebbero irritare e di conseguenza modificare la membrana che protegge i polmoni.

Da questo risultato è venuto fuori il risultato che mette a confronto le donne utilizzatrici quotidiane di spray per pulire casa, con quelle che hanno fumato un pacchetto di sigarette al giorno per un arco di tempo pari a 20 anni. Il team di esperti che ha condotto a ricerca spiega che per comprendere i danni di queste componenti chimiche, basti pensare che stiamo respirando particelle create per pulire i pavimenti. Inoltre, per pulire e disinfettare, bastano semplici prodotti come acqua, un panno di microfibra e un sapone delicato.