La depressione nel disturbo da uso di sostanze con e senza disturbo duale: pratica clinica, approccio terapeutico e prospettive future


A cura di
Prof. Icro MaremmaniUO di Psichiatria Universitaria 2, Ospedale Santa Chiara, Dipartimento di Specialità Mediche, Università di Pisa.

IL DISTURBO DUALE
Con il termine “disturbo duale” si definisce la coesistenza di un disturbo da uso di sostanze e di un’altra malattia mentale. Tale disturbo è determinato da fattori neurobiologici e ambientali che, interagendo fra loro, danno origine a disturbi comportamentali legati o meno all’uso di sostanze1. La copresenza di sintomi psichiatrici e di abuso di sostanze risulta del 50% circa2.

 

Scarica il Pdf