Tumori: stop alle metastasi

Dall’Istituto tumori Irccs Pascale di Napoli giunge un importante progetto finalizzato a individuare le metastasi per eliminarle e a ridurre gli effetti tossici delle terapie.

La ricercatrice Stefania Scala oncologo dell’immunoterapia e il Dott. Paolo Ascierto, hanno sperimentato il progetto Nan-4-Tum che ha l’obiettivo di aumentare l’efficacia di una sonda contro il recettore Cxcr4.

È stato ideato un potenziamento in laboratorio che prende il nome di  dendrimero e che amplifica la sensibilità e l’efficacia della sonda permettendo una più precisa intercettazione delle cellule malate, rendendone più veloce il trattamento.

La Dott.ssa Scala spiega: “La diffusione metastatica rappresenta l’evento cruciale nella vita biologica delle neoplasie maligne e la principale causa di mortalità. Il processo della metastatizzazione è un processo articolato e complesso in cui le cellule neoplastiche acquistano delle caratteristiche che ne favoriscono la migrazione attraverso i vasi e la crescita di una ‘replica’ tumorale a distanza. L’acquisizione di molecole che conferiscono motilità e invasività riveste un ruolo chiave e tra queste c’è il recettore Cxcr4. Una molecola che blocca l’attività di questo recettore è stata sviluppata e modificata in una sonda diagnostica che riconosce direttamente le cellule più aggressive”.